il diciottesimo InVerso

Azione e reazione, flusso e riflusso,
composizione e decomposizione, equilibrio instabile…
è tutto il sistema del Mondo.

Edmond Thiaudière

 

Chiunque componga dei versi, scriva musica, chiunque dunque crei, è conscio che ogni composizione passa inevitabilmente prima per una destrutturazione di immagini, terminologie, forma. Opere partorite tramite un dilaniarsi continuo della mente, a volte dolce, altre violento, attraverso contrazioni di pensiero. Una creazione fatta di dubbi, blocchi, cancellature, ripensamenti, fogli accartocciati in terra, strappati. E non è difficile pensando a queste varie fasi, sulle quali i qui presenti autori invitano con i propri versi a riflettere, ritrovarvi una similitudine con la vita stessa per come la definiva Ernst Jünger, ovvero “sublime decomposizione della materia.”

Nella versione pdf della rivista le proposte di Tristano, Roberto Marzano, Valentina Meloni, Vincenzo Signoretta. Buona lettura.

Laura Di Marco

 

 

Be Sociable, Share!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*